Puoi abbassare la lancia, guerriera

Puoi abbassare la lancia, guerriera

Come stai vivendo questo lungo momento, senza tempo e fuori dal tempo?
Io alterno umori di ogni tipo. Da due giorni sono arrabbiata.
E poi cambio… a volte tutte le emozioni nella stessa giornata, sì, è così. Non sono immune dagli sbalzi di umore. Soprattutto ora.
E cerco di starci il più possibile.

Ho scoperto una grande cosa nella mia vita. Che più cercavo di essere diversa da chi ero, più tutto andava male. Più spingevo per essere come pensavo di dover essere, più sentivo che i miei sentimenti e le mie emozioni erano “sbagliate”, più stavo male e nulla cambiava. Il mio tentativo di controllarmi mi isolava e rendeva solo triste o arrabbiata. Mi facevo la guerra da sola, in pratica.

Come se dovesse esserci un unico modo sempre di sentire e di essere e di vivere.
Un unico modo giusto. Accettabile. Valido.
Unico per tutti.

E ancora oggi a volte ricado in questa trappola. Ma per poco, per fortuna.
Adesso, ad esempio, in quello che sta accadendo. C’è un unico modo giusto di sentire, di pensare, di affrontare? No, credo proprio di no.

Ognuna ha il suo unico modo di vivere tutto ciò. C’è chi lo sente come una grande occasione di cambiamento, esistenziale o spirituale, come un cambiamento universale di riscoperta dei valori autentici, chi invece è in preda a panico ed ansia, chi se la prende con chi può uscire da casa, con chi non rispetta le regole, chi è preoccupato per il futuro, chi non sa come potrà risollevarsi.

Ognuno a modo suo, per come è e per la realtà che vive e nella quale il virus ha fatto irruzione.
Oggi voglio soltanto dirti questo.

Se ti senti bucata, in un vortice, persa, sballottata dai sentimenti e dagli umori. Va tutto bene, anche questo, anche se non sembra.
Non cercare di vivere diversamente da come è.
Hai un’occasione grande.
Iniziare ad amarti per chi e come sei.
Lì la strada della guarigione.

Smetti di cercare di essere perfetta, di sapere tutto, saper affrontare tutto. Non cercare di sapere come andrà a finire, come sarà ricominciare, sapere come reagire.
Perchè il segreto è adesso, in quello che vivi oggi il seme per ricominciare.
Non cercare di essere perfetta anche adesso, senza paura, senza incertezza, senza sbagli.

Alzare l’energia passa anche da tutto questo. Non puoi pensare di alzarla facendo finta di non provare quello che provi, se lo stai vivendo. Sarebbe finto e un carico in più, uno sforzo in più.

Ti senti sola?
Sì, ti senti sola.

Hai paura?
Sì, hai paura.

Sei arrabbiata?
Sì, sei arrabbiata.

Ti senti in colpa perché stai bene?
Ti senti in colpa perchè desideri… quando ci sono persone che stanno peggio di te?
Non sei destinata a soffrire.
Senti gioia?

Hai questa occasione. Di autorizzarti a vivere quello che c’è dentro di te, questa volta ancora di più.

Puoi darti questo permesso come non mai nella tua vita. Hai il tempo.

Perché è una situazione nuova, che ci sta mettendo tutti alla prova.

Non cercare di essere wonder woman anche adesso. Non cercare di fare l’impossibile. Non pretendere da te stessa. Siii chi sei, radicata, a tratti forte, a tratti fragile.

Questa è la vita.

Lì la strada del cambiamento e dell’autenticità.

Respira e permetti al grande respiro di entrare nelle tue emozioni.

Lascia che siano.

Saranno loro ad indicarti il sentiero della Rinascita.

Tu non sei tutte le emozioni, sei tutte loro oltre. Le tue emozioni possono abitare in te. E possono fluire, amate. Il tutto di te è più della somma delle tue parti e delle tue emozioni.
Questo è il primo passo, se vuoi.
Così anche la gioia potrà farsi spazio.

Un grande abbraccio.
Roberta

Lascia un commento