Al momento stai visualizzando Il mio perchè

Il mio perchè

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Blog
  • Commenti dell'articolo:0 commenti
La ricerca è la mia vita. Ricerca dell’anima. Sul senso dell’esserci e del come starci.
Mi sono sempre chiesta: ma come fanno gli altri, a non chiederselo mai?
Questa la radice profonda del mio lavoro. Una radice che nasce in tempi molto lontani.
Ricerca di un Senso Ultimo e concretamente della Gioia e dell’Amore.
Siamo nate per fare fatica? Siamo nate per soffrire, per non essere amate?
Mi sono fatta sempre delle domande, da quando ad otto anni mi venne regalato il mio primo diario.
Me lo ricordo ancora (e ancora lo ho), era bianco con le nuvolette azzurre.
Già prima avevo la propensione a riflettere e guardarmi dentro.
E a scrivere.
Da allora nacque il mio amore per la scrittura e per fissare sulla carta pensieri, emozioni e riflessioni.
Se lo rileggo adesso sorrido di tenerezza per quella bambina che da brava scolara iniziava ad entrare nel suo mondo interiore, ad osservare e soprattutto a cercare, domanda dopo domanda. Già lì avevo iniziato un dialogo tra me e me, proprio come ora guido a fare.
La ricerca non mi ha mai abbandonata, sono del Leone, testarda, sono nata di 7 mesi, caparbiamente guerriera della vita. Donna selvaggia ancor prima di saperlo.
Con un maschile forte ed un femminile in evoluzione e trasformazione.
Ho cercato tra molte strade differenti, dalla filosofia al sociale, prima di giungere a quello che oggi è il MIO lavoro, la mia missione, la mia visione della vita.
Ho trovato quello spazio interiore ed esterno dove finalmente posso integrare e dare senso.
Non più chiusa in me, ma aperta ad essere una guida per gli altri.
La mia missione? Liberare, alleggerire, potenziare. Per la Vita, per la Gioia, per l’Amore.
Ma soprattutto perché ogni donna possa veramente scegliere se stessa e la propria vita.
Conosco quello che significa essere in gabbia, confuse, nascoste, timide con la paura di disturbare, di invadere, di non essere volute e amate per chi sei e quello che provi e vivi e desideri.
Conosco la fatica del vivere, come donna. Ieri e oggi.
Nel momento in cui ho scoperto che invece tutt’altro era veramente e realisticamente possibile, ho scelto. Di farlo diventare quello che avrei fatto nella mia vita.
Aiutare più donne possibili a respirare a pieni polmoni in se stesse e nelle proprie esistenze.
Ad essere Libere.
Non più impaurite di essere se stesse.
Sono felice ogni volta in cui sento con la pelle l’energia di una mia cliente che compie un click di cambiamento, lì, in quel precisissimo momento in cui siamo in contatto, in cui energie si smuovono, in cui arriva il cambiamento nelle loro vite.
Io innesco, poi sono loro che fanno. Questo mi dona gioia, profonda.
Basta una parola, quella giusta, cercata da tempo, e la trasformazione accade.
Allora mi sento di nuovo al MIO posto, profondamente grata per quel nuovo incastro, per quell’integrazione, perché SO che da quel momento tutto sarà ampliare, godere e in discesa.
Sono grata di poter essere un piccolo contributo di Vita, di espansione, di libertà.
Un abbraccio
Roberta

Lascia un commento