“Cara paura ascoltami” – Dialogo con la paura

“Cara paura ascoltami” – Dialogo con la paura

Cara paura so che ci sei e che sei più presente del solito, ti sei ingigantita adesso, eri già mia compagna prima, oggi ancora di più.

So che stai prendendo più spazio. So che hai gli occhi persi che guardano nel vuoto. So che sei fredda e immobile. So che vorresti tanto portarmi con te in quell’angolo.

So che stai cercando solo un abbraccio caldo. Ma non sei da sola cara paura.
So che vuoi diventare più piccola. Sei in compagnia di tante altre emozioni tue sorelle.

Non sei sola.

Dai, forza, guardati intorno, gira lo sguardo, ci puoi riuscire. Vedi? Non sei sola…

Guarda chi è con te, che fa il tifo perché diventi più piccola… c’è il desiderio, della vita normale, lo vedi poco più in là? C’è il ricordo di quella vita con te, quella di prima, dove non eri sempre presente, ma avevi anche tutta quella grande energia che mi faceva muovere, reagire, programmare, sognare.

C’è il desiderio, quello forte e pieno di vitalità, che anche tu conosci, sei fatta anche di quello, lo sai?

Ricordati chi sei cara paura…

Sei energia, sei protezione, sei umanità, mi aiuti a ridimensionarmi.

Puoi essere guida ti ricordi?

Ma non puoi farlo da sola.

Devi fare un passo indietro.

Fatti guardare, vieni tra le mie mani, lasciati prendere in mano e dare una carezza. Fatti guardare.

Ascoltami. Che cosa mi vuoi dire di me? A chi appartieni? Dove abiti? Quanti anni hai?

Vieni, ti rassicuro io. So che sei piccola, so che ti senti sola, ma io ci sono, cara paura, so che tra le mie mani tremi meno adesso. So che sei contenta, perché ti stai ridimensionando, stai trovando il tuo contorno e questo ti dà sollievo.
Guarda intorno, girati, vedi? Ci sono altre con te, vedi?

C’è l’amore che ti può scaldare. C’è il sogno che ti illumina. C’è il desiderio che ti sta accanto e non ti lascia se glielo permetti. C’è la gioia che ti fa alzare lo sguardo e alleggerisce.

Ecco vedi, ti senti più leggera adesso? Ecco ecco, ti sento…

Stai diventando più calda, lacrime scendono, così ti sciogli e…

sei diventata soffio leggero adesso. Alito di spirito forte. eri quello ma non lo vedevi tanto grande eri diventata! Grande di solitudine.

Hai visto?

Ricordatelo, ora che sei tornata ad essere energia, chi puoi essere, cara paura.

Sei faro e potenza, sei umanità condensata.

Vedi adesso dove era la tua forza ?

Lì ti si può incontrare, lì non sei più sola. Ci sono le tue sorelle pronte a darti una mano.

Lì ti trasformi. Quando fai un passo indietro e ti lasci prendere in mano e incontrare.

Grazie paura di esserti fidata. Adesso stai qui con me e con le tue sorelle. Prendile per mano.

C’è il coraggio, tuo fratello, senti la sua mano che ti stringe forte?

C’è l’intuito, senti che viaggio ti fa fare?

C’è il sorriso e la tenerezza, vedi quanta luce fanno?

C’è la memoria, che ti ricorda tutte le altre volte in cui avete fatto grandi esperienze coraggiose ed esaltanti insieme.

C’è il respiro profondo, che ora ti fa danzare e librare leggera nell’aria…

C’è il cuore, il ventre. Senti le loro vibrazioni forti? Ti fanno girare la testa eh…

E poi… c’è lei, la grande immaginazione.

Quella che ti racconta le storie, ti fa fare i viaggi più grandi, dove solo tu puoi sapere e dove regnano il segreto e il mistero.

Vieni voliamo insieme…

Dai, osiamo!!!

Possiamo volare insieme in questo buio. Perché… laggiù vedi? Quanta luce? Guarda che meravigliaaaa, ci sono i nostri desideri più grandi!

Non tremare. Senti queste vibrazioni? È la tua energia più potente.

Insieme brilleremo ancora di più!!!

Un abbraccio
Roberta

Lascia un commento