Essere felici è una scelta seria /parte prima

Essere felici è una scelta seria /parte prima

Si sceglie seriamente di ridere.
Per ridere bisogna essere persone serie.

Si sceglie di essere felici e si compiono dei passi verso la propria felicità.
Che cosa è necessario? Impegno. All’inizio, per creare una nuova abitudine alla felicità, la tua, quella che va bene per te.

Ho davanti a me, mentre scrivo, lo sguardo di stupore di chi scopre che è possibile… e mi guarda e mi chiede: ma davvero? posso? ma è possibile? posso ricominicare a sperare? mi ero rassegnata… davvero posso avere un potere nella mia vita? posso cambiarla? Posso??? Posso essere felice? ( e mentre lo dice le brillano gli occhi e appare una luce sul volto).

Sì, puoi. Ma… devi (!) volerlo…

Sto per farti un discorso serio (e faceto…): sei pronta? Sarà un po’ lungo, ma questo è.

Te lo voglio fare proprio adesso che è quasi Natale e sta per iniziare un anno nuovo. Perchè è proprio il momento dell’anno giusto. È in parte un pretesto, lo so, ma ci sono dei periodi dell’anno in cui comunque siamo meglio predisposte a porci delle domande e a sentirci interpellate.

SEI FELICE?

Mi ricordo quando ero piccola e arrivava questo periodo. Il desiderio dei regali e quello che volevano dire: una promessa di felicità, di gioco, di allegria e di divertimento.
La mattina di Natale, in cui facevo una specie di caccia al tesoro, perchè Gesù Bambino (io credevo a lui…) me li aveva nascosti per casa… Mi ricordo anche i buoni propositi… tu li hai mai fatti?
Quelli che ti “obbligavano” a fare ( e io li facevo…): sarò più buona nel nuovo anno, farò la brava, non dirò bugie ecc. ecc.
Insomma, un po’ di questo un po’ di quello: promesse di, attese, gioco, gioia, emozioni, impegno, propositi.

Ero seria nell’essere felice. Serissima. I bambini sono seri quando sono felici e quando credono, in Babbo Natale ad esempio. O quando attendono con tutto di loro stessi una promessa di felicità, o ancora quando promettono a se stessi un desiderio, un proposito.

😏 Te lo ricordi?
Che cosa aspetti a ritornare così? Seria nella ricerca di te e della tua felicità.
La felicità è una cosa seria. Essere spontanee è una cosa seria. Essere sceme lo è. Essere impegnate a costruire la nostra vita e la nostra gioia lo è.
Perchè è una cosa seria essere noi stesse. Perchè è una cosa seria te. Perchè la tua vita è una cosa seria.

Di questo ti voglio parlare in questi articoli pre natalizi: di gioia e di felicità. La tua.
Perchè se non stiamo parlando di questo di che cosa stiamo parlando?
Qual è il motore che ti fa alzare la mattina, che ti accompagna la sera a letto prima di dormire…

LA FELICITA’ SOSTIENE

Tutti gli altri obiettivi, che non siano la felicità, ti prosciugano le energie e spengono, se non sono sorretti dal desiderio della gioia, da un sogno di felicità.

👉 Se vai a lavorare perchè ci vai? Per dei soldi che poi… Se stai con tuo marito/compagno perchè ci stai? Per non sentirti sola? Se sei da sola perchè lo sei? Perchè pensi che nessuno ti possa amare? Se vedi un amico/amica perchè lo vedi? Perchè si deve, perchè non sai che fare, perchè se no poi che cosa pensano. Se…
Che cosa stai cercando?
👉 Sei venuta al mondo per cercare la fatica, lo sforzo, il dovere? Per vivere di sensi di colpa e di giudizi su di te? per erigere muri al mondo e al tuo cuore? Per vivere la felicità che altri hanno pensato per te?

Se ti viene da rispondere no, allora puoi continuare a leggere, altrimenti forse no, o forse sì, vedi tu.

Supponiamo che tu voglia essere felice. O qualcosa di simile per la tua vita.
Ok bene.
Lo sei? se la risposta è no, vuol dire che c’è qualcosa che non va, ma forse non quello che pensi tu.

Ti prendi sul serio nel tuo desiderio di felicità? Credo che spesso ce lo dimentichiamo di chiederci questo, ci dimentichiamo di prenderci sul serio.
E non stiamo neppure tanto attente a come lo chiediamo.

Ad esempio:

Vorrei essere felice, o voglio essere felice?
Da quale parte di te partono le tue affermazioni?
Come lo chiedi, come te lo chiedi e soprattutto lo pretendi?
Ti prendi sul serio nei tuoi desideri?

… Questa prima parte è finita, ci vediamo ancora domani con le mie riflessioni…
Intanto se vuoi puoi condividere con me le tue in merito, se ti va.
A domani!!!
Roberta

CONTINUA… 😂

Lascia un commento