Io mi prendo sul serio

Io mi prendo sul serio

IO MI PRENDO SUL SERIO
e inizio da oggi. Qua.Ora.

Creo il mio anno wild.

Mi metto al centro e OSO DIRE E OSARE DESIDERARE L’INCONFESSABILE E INCONFESSATO. LA SVOLTA. IL CAMBIAMENTO FELICE PERCHE’ LO MERITO.

… quello che non oso perché non si fa, non si dice, non si può desiderare.

Per chi? Per tutti quegli altri che ti hanno tarpato le ali. Ai quali tu hai dato questo potere. Se lo sono preso, ma tu hai lasciato il varco aperto.
Riprenditi il potere che hai ceduto ad altri. Che hai mollato, che ti sei persa per strada.
A madri, padri, sorelle, fratelli, nonni, amici, compagni, datori di lavoro, società, religioni, culture. Significa dirselo una buona volta.

Che non stai più bene con il tuo compagno, che non ne puoi più del tuo capo o di alzarti la mattina per andare in quell’ufficio dove ti senti un’automa non vista, solo per uno stipendio con il quale non puoi neppure girare il mondo, che non ne puoi più di vergognarti e di accomodarti per non dare fastidio, per non creare tempesta; che sei arcistufa di non dire quello che pensi o di pretendere quello di cui hai bisogno: un abbraccio forte che duri più di dieci secondi, qualcuno che ti ascolti dall’inizio alla fine senza distrarsi; che ne hai le… tette piene 😂di doveri, sforzi, per compiacere, per non essere sola.

Prenditi sul serio e inizia a dirti a pieni polmoni, a cuore aperto, a pancia rilassata, cosce morbide, petto allargato, braccia distese: CHI SEI E CHE COSA DESIDERI. Dillo a te stessa con tutto l’amore che c’è dentro. Datti questo permesso, santo cielo! Con quella voce antica che non tiri fuori da tanto tanto tempo.
Che dice finalmente chi sei e che cosa sogni. Ma… ci devi credere. Devi osare credere in te. Perchè soltanto tu sai quanta autenticità c’è nei tuoi desideri. Ti svelo un segreto? L’universo conosce con te la veridicità dei tuoi desideri.

Urlalo se vuoi, quello che ti serve, quello di cui hai bisogno e quello che vuoi realizzare. Lascia andare la paura di prenderti sul serio e di ricominciare a sperare. Esigi, pretendi, lotta. Per te e per la tua unica grande vita. Osati. Non sprecarti. Non dimenticarti di te. Non ci sarà mai un tuo clone e ti assicuro che una parte di mondo sta aspettando di esaudire i tuoi desideri, ma tu devi fare la tua parte. Fare pulizia, chiarirti su che cosa vuoi, liberare il campo dai forse, non so, chissà…togliere i legami faticosi, i pesi dalle spalle, seguire la tua vera felicità. Ne vale la pena. Tu ne vali e non la pena, ma la gioia!
Fai verità in te e la strada si libererà.

Inizia a fare la lista dentro di te, più sono grandi e più ti sembrano esagerati, meglio è. Sono quelli più veri. Lascia andare la paura che siano sbagliati, lascia andare il giudizio. Raccontati nel silenzio per ora i tuoi desideri e bisogni.
Siamo qua adesso proprio per fare spazio perché possano crescere e realizzarsi. Perchè un metodo esiste e una strada pure. Dovrai magari dire addio ad una convinzione limitante, ad un legame stretto, ad un sogno vecchio che ormai non ti veste più, ma alla fine di questo viaggio avrai trovato i TUOI UNICI, sui quali rimboccarti le maniche per realizzarli.

Ci sei? Sei pronta? Ci vuoi mettere la tua ENERGIA?

Io sì, prontissima per accompagnarti!!! Con tutta la mia energia wild!

Buon Anno!!!
Un abbraccio
Roberta

Lascia un commento